Mostra Dante Plus "Uno, nessuno e centomila volti"
Alessandro TricaricoAlessandro Tricarico
Mostra Dante Plus con Presidente MattarellaMostra Dante Plus con Presidente Mattarella
Dante Plus – Milo Manara – SliderDante Plus – Milo Manara – Slider

Sommario

Dante è il poeta più conosciuto al mondo e la Divina Commedia ha sicuramente influenzato la fantasia di ogni generazione venuta dopo di essa. L’opera del Sommo Poeta resiste allo spazio ed al tempo, vivendo tutt’ora nel nostro presente. Un’opera eccezionale che riesce ancora oggi ad accomunarci tutt*, parlandoci delle nostre paure, dei nostri sentimenti e delle nostre imperfezioni, un’opera universale ed universalmente riconosciuta.

Marco Miccoli di Bonobolabo ha ideato nel 2014 un progetto a scadenza annuale interamente dedicato alla figura di Dante Alighieri e alla Divina Commedia che dal 2016 si traduce in una mostra patrocinata e sostenuta dal Comune di RavennaLa sede scelta per questa iniziativa culturale è la Biblioteca di Storia Contemporanea Alfredo Oriani, biblioteca che vanta oltre 170 mila volumi dedicati alla storia, alla sociologia e alla economia contemporanea, situata di fianco alla tomba del Sommo Poeta.

Dettagli IX Edizione

Per la nona edizione sono stati selezionati quarantasette tra artisti e artiste che compongono un percorso variegato, ricco e irriverente, come solo Dante Plus sa offrire. Quest’anno Plus di nome e di fatto in quanto, alla figura dell’Alighieri, si aggiunge quella di Lord Byron, nell’anno che celebra il bicentenario della sua morte.

L’immagine simbolo della mostra rappresenta così i due personaggi raffigurati come nel famoso poster del 1985, dove Andy Warhol e Jean Michel Basquiat, venivano fotografati come due boxeur in occasione della mostra che li vedeva protagonisti insieme.

L’immagine è stata modellata digitalmente dall’artista torinese Marcello Baldari e sarà anche la copertina del catalogo, edito da Vetro Editions di Berlino.

Marcello Baldari - Dante Vs Byron

Progetti Collaterali

Nel 2024 si commemoreranno due importanti figure, Dante Alighieri e Lord Byron, i quali lasciano un’impronta indelebile nella letteratura mondiale. L’anniversario dei 200 anni della morte di Byron offre l’opportunità di riflettere sulla ricchezza e la diversità del patrimonio letterario moderno europeo. 
Pietro Campagnoli ha voluto raffigurare Dante e Byron intrappolati da delle cime marinare che rappresentano forza e energie contenute e mai espresse a pieno, forze fermate dai pregiudizi, dai conflitti storici e politici e dai loro stessi comportamenti sociali.

Catalogo

Il catalogo sarà edito da Vetro Editions con i testi a cura di Alessandra Carini e Rey Sciutto

Realtà Aumentata

La mostra vedrà l’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche come la realtà aumentata attraverso l’applicazione gratuita ARIA The AR Platform, app ideata dallo studio di animazione Alkanoids di Milano.

Sponsor Evento

Sponsor storico dell’evento è Assicura Srl, agenzia di assicurazioni di Ravenna specializzata in protezione, previdenza integrativa e gestione del risparmio.

Artisti in mostra

Lorenzo Badioli @Pupetti_tutti_matti, Federica Bordoni, Roby Brasca, Tommaso Buldini, Andrea Calisi, Alberto Casagrande, Margherita Caspani, Paolo Castaldi, Andrea Chronopoulos, Francesca Colombara, Candida Corsi, Giulia Del Mastio, Gloria Di Bella, Dom Barra, Falco, Alice Filippazzo, frenopersciacalli, Fumettineri, Viola Gesmundo, Mitsuyasu Hatakeda, Alice Iuri, Alessandra Loreti, Luciop, Natalia Lupo, Claudio Marinaccio, Marco Melgrati, Francesco “moro.comics” Moretti, Margherita Morotti, Leonardo Papa, POGU studio, Lucrezia “VIPERINA” Pompa, Gianni Puri, Ragno, Rambo Pavone, Carlotta Scalabrini, teotriste, Marianna Tomaselli, Lorenzo Tonda, Monica Torasso, Daniele Vanzo, Andrea Villa, Violante, Antonio Zeoli

Informazioni

Durata: 25 maggio 2024 – 29 settembre 2024

Inaugurazione: 25 maggio 2024 ore 18:00

Ingresso gratuito

Orari mostra:

  • Lunedì 10-13, 15-18
  • Martedì 10-13
  • Mercoledì 10-13
  • Giovedì 10-13, 15-18
  • Venerdì, sabato, domenica 10-13, 14-19

Progetto a cura di: Marco Miccoli

Sede: Biblioteca Alfredo Oriani via Corrado Ricci 26, Ravenna

www.danteplus.com

Tutte le edizioni

Potete visualizzare le opere relative alle diverse edizioni della mostra collettiva “Uno, nessuno e centomila volti” cliccando i seguenti link: